Pasta frolla:
◦ 250 gr di farina integrale
◦ 1 uovo intero
◦ 80 gr di miele
◦ 40 gr di burro
◦ 40 cc di acqua ghiacciata frizzante
◦ 1/2 bustina di lievito vanigliato
◦ buccia grattugiata di mezzo limone

Se avete un robot inserite tutti gli ingredienti e appena si è formata una palla raccogliete l’impasto mettetelo in un telo o carta stagnola e fatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Altrimenti in una coppa mettete la farina, fate un foro nel centro e mettete l’uovo e il burro a pezzetti, iniziate ad amalgamare, subito dopo mettete il miele, la buccia grattugiata del limone il lievito e l’acqua fredda. Con le mani o la forchetta cercate di amalgamare il tutto. Quando si sarà compattata un po’, portare l’impasto su una superficie adatta e lavorarlo velocemente cercando di ottenere un impasto bello liscio. Mettere in frigo a riposare per 30 minuti.
L’impasto poi si può surgelare per essere utilizzato in preparazioni successive.

Crema pasticcera:
◦ 6 uova fresche intere
◦ 50 gr di miele
◦ 50 gr di farina integrale
◦ 500 ml di latte fresco intero
◦ scorza di due limoni
◦ una stecca di vaniglia
Procedura:
Mettere in un pentolino il latte, la stecca di vaniglia e la scorza di limone scaldando a fuoco bassissimo. Spegnere non appena incomincia a bollire. In una ciotola sbattere i rossi d’uovo con il miele fino ad ottenere una crema omogenea e spumosa.
Dopo aver tolto la stecca di vaniglia e la scorza di limone, aggiungere piano piano il latte raffreddato alle uova, a cui poi unirete la farina integrale. Riportare il tutto nel pentolino e riscaldare qualche minuto mescolando continuamente fino ad ebollizione. Dopodichè abbassare la fiamma e continuare a mescolare per qualche minuto fino ad ottenere la giusta densità (aggiungendo ancora un goccio di latte se necessario).

Per comporre la torta di frutta fresca, stendere con il mattarello la pasta frolla e disporla nella tortiera a bordi bassi. Bucherellare il centro con una forchetta, coprire il centro della tortiera con un cerchio di carta da forno e alcuni pesetti (tipo fagioli) per non farla gonfiare e mettere in forno a 170° per circa 20 minuti. Togliere la carta da forno e i pesetti e cuocere ancora per 5-7 minuti controllando che anche il fondo prenda un po’ di colore (meno che il bordo).
Togliere la torta da forno e riempire con la pasticcera. Livellare bene con un coltello e iniziare la decorazione con frutta fresca a piacere: lamponi, more, mirtilli, rondelle di banane, spicchi di mandarino, kiwi e chi più ne ha più ne metta. Divertitevi!